Distanza totale: 23.58 km
Altitudine massima: 178 m
Altitudine minima: 49 m
Scarica

 

“Ciclovie dei Parchi” è un progetto regionale dell’Emilia Romagna che valorizza il “cicloturismo “ nelle aree protette coniugando treno & bicicletta. Per questo motivo la Ciclovia del Trebbia, di cui fa parte, è un percorso faIndicazioni Ciclovia del Trebbia a Piazzale Marconi - Stazione Ferroviaria di Piacenzacile di 50 Km che parte e ritorna alla Stazione Ferroviaria di Piacenza, a Nord della città, e  attraversa la storia e l’arte di Palazzo Farnese,  sede dei Musei Civici, passando per le tre piazze principali: Piazza Cavalli con Palazzo Gotico, Piazza S.Antonino e Piazza Duomo con le chiese romaniche, per uscire dalla porta Sud dove il monumento al patrono S.Antonino,Palazzo Farnese-Piacenza legionario romano, ricorda che la città fu fondata dai Romani nel 218 a.C. come colonia militare. Il percorso ciclabile, in buona parte protetto, conduce all’abitato di Gossolengo, la porta del Fiume Trebbia, perché ai piedi delle prime colline della Val Trebbia, la valle che conduce a Genova.

 

elefanteIl lungo ponte di Tuna permette di attraversare il Fiume e giungere al monumento all’elefante di Annibale, il grande cartaginese che con la Battaglia del Trebbia svolta in quella zona, ha sconfitto i Romani vincendo la Seconda Guerra Punica nel 218 a.C. La Ciclovia percorre il Parco Fluviale Regionale del Trebbia con un valore paesaggistico e naturalistico caratterizzato da boschi ripariali e avifauna.

Lungo i sentieri sulla sinistra idrografica si giunge al piccolo Borgo di Rivalta con il 22Castello dalla caratteristica torre circolare, che domina le lame azzurre del fiume tra i bianchi ciottoli.

Ripercorrendo il ponte di Tuna si giunge, lungo la destra idrografica, agli abitati di Ca’ Buschi, Roveleto Landi, Pieve Dugliara fino a Rivergaro, da cui si riprende la via del ritorno in città sempre sulla destra idrografica nell’ambiente della campagna padana.

k

 

 

 

 

 

Informazioni itinerario Ciclovia
 
Mappa Ciclovia del Trebbia
Lunghezza: 50 km

Dislivello: 300 m
Porta Nord di Piacenza, Piazzale Milano


Monumento ai Pontieri
 
Via Cavour
Porta Sud di Piacenza, Piazzale Genova


Monumento a S.Antonino
Lungo il Rio Comune di Sinistra
area sosta
Area di sosta attrezzata.
Emergenze naturalistiche
 
Mappa del settecento che rappresenta il reticolo idrografico dei rivi di destra e di sinistra derivati dal Trebbia, da Rivalta alla città di Piacenza
La Ciclovia attraversa il Fiume Trebbia sul Ponte di Tuna
Elefante da guerra cartaginese presso il Ponte di Tuna a ricordo della Battaglia della Trebbia
Targa presso il monumento all'elefante cartaginese
L'itinerario della Ciclovia presso La Vecchia Scuola di Rivalta 





Ciclovia nel Parco Fluviale del Trebbia a Rivalta
Castello di Statto

A testimonianza dell'importanza che ebbe il controllo del passaggio per la val Trebbia verso il mare e il porto di Genova rimangono alcuni castelli: lungo la Ciclovia quelli di Rivalta e Statto posti sulla riva sinistra del fiume.
Area Sosta
Pannelli informativi e didattici accompagnano le aree di sosta lungo la Ciclovia.
Conoscere le regole del Parco.
Panchina a onda per il relax.
“Ciclovie dei Parchi” è un progetto regionale dell’Emilia Romagna che valorizza il “cicloturismo “ nelle aree protette coniugando treno & bicicletta. Perciò la Ciclovia del Trebbia, di cui fa parte, è un percorso facile di 50 Km che parte e ritorna alla Stazione Ferroviaria di Piacenza.