Distanza totale: 1.57 km
Altitudine massima: 133 m
Altitudine minima: 111 m
Scarica
Il Percorso ufficiale si compone di due tratti di sentiero che scendono attorno alla “Ripa” sul quale si erge il castello di Rivalta, e conducono, attraverso boschi di querce e carpini frequentati da numerosi picchi e caprioli, al terrazzo fluviale sottostante e all’impluvio del Rio Comune di Sinistra (noto anche come “Rio del Vescovo” ), che proprio qui ha origine.

  • Tempo di percorrenza: 1.5 ore
  • Tipologia: sentiero adatto a tutti (*)
  • Segnavia: , colore “Verde” (**)

“Carta dei Sentieri”

* NB (a causa della ripidità + mancanza di adeguate protezione laterali) si raccomanda di prestare un’attenzione particolare nei tratti di ingresso/uscita dal sentiero
** la mancanza di un’esaustiva segnalazione tabellare all’ingresso del percorso potrebbe fare desistere i “turisti della domenica”, in ogni modo, si raccomanda di seguire sempre l’Occhione (il simbolo del Parco Fluviale del Trebbia )


Accessi?

  • a Nord, direttamente da SP40 oppure dalle scale prospicenti il portale di ingresso al Borgo
  • a Sud, dal parcheggio adiacente le mura Medievali

Tabella informativa sul percorso?

  • , nelle immediate vicinanze dell’ingresso Sud

Materiale consigliato?

  • Scarpe da Trekking (e abbigliamento comodo per passeggiare..)
  • Binocolo + Macchina Fotografica (per il birdwatching..)
  • Scorta d’acqua (nei mesi estivi..)

FOTO DEL PERCORSO

Informazioni aggiuntive

  • Il senitero è liberamente accessibile e incluso nell’Area Parco
  • La possibile presenza di fango nei mesi invernali richiede una preparazione adeguata.
  • I cani non possono circolare liberamente in questa zona, perciò, ricordati di tenere sempre i cani al guinzaglio!
  • In questa area (per la tua salute..) vige il divieto di balneazione
  • Salvo particolari autorizzazioni, la circolazione è interdetta a tutti i tipi di mezzi motorizzati
  • Terminata la stagione estiva, la presa idrica del Rio Comune viene interrota, permettendo così di “guadare” il canale in secca (rendendo possibile una piccola divagazione sul vicino Percorso Orchidea)